Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo (D.Lgs. 231/01)

Ai sensi del Decreto Legislativo 8 giugno 2001 n. 231

Con l’adozione del Modello, Grossetofiere spa si pone l’obiettivo principale di disporre di un sistema strutturato di procedure e controlli che riduca, tendenzialmente eliminandolo, il rischio di commissione dei reati rilevanti e degli illeciti in genere, nei processi a rischio. La commissione dei reati rilevanti e dei comportamenti illeciti in genere è comunque contraria alla volontà dell’Azienda, come dichiarato nel Codice Etico e qui confermato, e comporta sempre un danno per la società, anche se essa possa apparentemente ed erroneamente essere considerata nell’interesse o a vantaggio della medesima. Il Modello, quindi, predispone gli strumenti per il monitoraggio dei processi a rischio, per un’efficace prevenzione dei comportamenti illeciti, per un tempestivo intervento aziendale nei confronti di atti posti in essere in violazione delle regole aziendali e per la adozione dei necessari provvedimenti disciplinari di sanzione e repressione.

Modello organizzativo D.Lvo 231-01 (parte generale) 2022

Modello organizzativo D.Lvo 231-01 (parte speciale) 2022

Ai sensi del Decreto Legislativo 8 giugno 2001 n. 231

Grossetofiere ha deciso di adottare un Codice Etico e di condotta, al fine di confermare e fissare in un documento i principi di correttezza, lealtà, integrità e trasparenza dei comportamenti, del modo di operare e della conduzione dei rapporti sia al proprio interno che nei confronti dei soggetti terzi.
Il presente Codice contiene i principi fondamentali espressione della politica societaria a cui deve ispirarsi la condotta degli amministratori, dei dirigenti, dei collaboratori e di ogni dipendente. “Destinatari” del Codice Etico sono infatti tutti coloro che operano per le Società: i rappresentanti degli organi sociali ed i manager, i dipendenti, gli organi di controllo nonché i collaboratori interni ed esterni che contribuiscono al conseguimento degli obiettivi della Società nell’ambito della sua direzione e vigilanza. Tali soggetti sono tenuti, pertanto, a conoscere il contenuto del Codice Etico ed a contribuire alla sua attuazione ed alla diffusione dei principi in esso sviluppati.
Le regole contenute nel Codice Etico integrano il comportamento che i destinatari sono tenuti ad osservare in virtù delle leggi, civili e penali, e dei regolamenti vigenti, e degli obblighi previsti dalla contrattazione collettiva. In nessun modo la convinzione di agire a vantaggio di Grossetofiere spa può giustificare l’adozione di comportamenti in contrasto con questi principi. I Destinatari del Codice Etico, che ne violino le regole, ledono il rapporto di fiducia con l’Azienda cagionandole un danno, e saranno soggetti alle sanzioni previste. L’applicazione del Codice Etico è demandata all’Organo Amministrativo, che si avvale delle strutture aziendali e, per il controllo, dell’istituito ai sensi del D.Lgs. 231/2001.

Codice Etico

Ai sensi del Decreto Legislativo 8 giugno 2001 n. 231

Grossetofiere spa. ha altresì provveduto alla costituzione e nomina dell’Organismo di Vigilanza e Controllo in ordine al funzionamento, all’efficacia, all’adeguatezza e all’osservanza del Modello medesimo che, per mezzo di uno strutturato sistema di procedure e degli opportuni presidi anti-corruzione, in ottemperanza alle disposizioni di cui al D.Lgs. n.231/2001, si pone l’obiettivo di prevenire i reati da cui può derivare la responsabilità amministrativa della Società, nonché di ridurre – tendenzialmente eliminandolo – il rischio di commissione dei reati rilevanti e dei comportamenti illeciti in genere, nei processi a rischio.

CONTATTI
Organismo di Vigilanza ex D.Lgs.231/01
c/o Grossetofiere
Piazza Socci, 2
58100 Grosseto – Fax 0564/425278

Composizione Organismo di Vigilanza
Dr. Simona Rusconi
Dr. Mario Veninata
Dr. Marco Giusti

All. 1 Scheda relazione RPCT 2021

I NOSTRI PARTNER
PARTNER TECNICI
CENTRO FIERE

Le ultime notizie da Grossetofiere

La Toscana punta sull’agricoltura di precisione, un bando da 8,2 milioni

La Toscana investe sull’agricoltura di precisione. Tra le prime in Italia a puntare sull’agritech con una iniezione cospicua di risorse, la Regione fa uscire il bando “Miglioramento della redditività e della competitività delle aziende agricole” (in attuazione della misura 4.1.1 del

Presentazione 43^ Fiera del Madonnino

Presentata ufficialmente la 43° edizione del Madonnino che si svolgerà in contemporanea al 31° Game Fair Italia nei giorni 23,24,25 aprile 2023 nel Centro Fiere del Madonnino a Grosseto Sarà il più grande evento per estensione mai organizzato in Toscana,

Presentazione 31^ edizione Game Fair Italia

Presentato ufficialmente il 31° Game Fair Italia che si svolgerà nei giorni 23,24,25 aprile 2023 nel Centro Fiere del Madonnino, in contemporanea con la 43° edizione della Fiera del Madonnino Sarà il più grande evento per estensione mai organizzato nel