Fiera del Madonnino: appuntamento a settembre

Nei giorni 10, 11, 12 settembre 2021, a GrossetoFiere, si svolgerà l’anteprima della 42esima edizione della manifestazione espositiva dei macchinari agricoli. Spazio anche a vivaismo, giardinaggio, agroalimentare ed eventi zootecnici CONTENUTO PROMOSSO DA GROSSETOFIERE La Fiera del Madonnino è conosciuta come la fiera del 25 aprile e nel 2022 tornerà alla sua calendarizzazione abituale Era il 1976 quando un’associazione di volontari dette vita alla Fiera nazionale del Centro Italia, con un’ottantina di aziende del settore agricolo che occupavano 6mila metri quadri di esposizione. Fu quella la chiave che aprì la porta del successo, furono immediatamente registrati migliaia di visitatori e proporzionalmente a questi aumentarono negli anni successivi gli espositori. Si era da subito capito che quella piccola fiera aveva delle potenzialità intrinseche tali da poterne fare qualcosa di importante legato al mondo agricolo che caratterizzava l’economia della Toscana. La Fiera del Madonnino è oggi la più importante manifestazione espositiva dei macchinari agricoli in Toscana e nel Centro Italia. Organizza al suo interno manifestazioni zootecniche a livello nazionale e ospita una grande area dedicata al vivaismo e giardinaggio. Un pubblico sempre crescente ha caratterizzato le 41 edizioni della fiera, a testimonianza dell’importanza di questa manifestazione. Il visitatore può trascorrere un’intera giornata curiosando tra gli stand dei più rinomati marchi dei macchinari per l’agricoltura. Nei giorni 10, 11, 12 settembre 2021 si svolgerà l’anteprima della 42esima edizione. La Fiera del Madonnino da oltre quarant’anni è conosciuta come la fiera del 25 aprile e nel 2022 tornerà alla sua calendarizzazione abituale; tuttavia settembre è un mese ideale per l’agricoltura: sono iniziate le vendemmie, ci avviciniamo al periodo di raccolta delle olive e non sono ancora iniziate le semine. Nel 2020 le vendite dei trattori e dei macchinari agricoli hanno evidenziato negli ultimi mesi dell’anno una accelerata, che dimostra la buona propensione a fare acquisti in questo periodo, e che ha fatto recuperare parte delle perdite registrate causate dalla pandemia. Il progetto fieristico prevede l’organizzazione di un grande evento all’aria aperta legato alla ruralità, affiancando alla Fiera del Madonnino il Game Fair, l’altra grande manifestazione di GrossetoFiere. La Fiera del Madonnino ed il Game Fair, che promuove il mondo venatorio e gli sport che si praticano all’aria aperta, hanno molteplici punti in comune ed il Centro Fiere per la sua particolare localizzazione ha ampi spazi aperti ideali per organizzare in sicurezza le due fiere in contemporanea. Generalmente chi pratica l’agricoltura ama la vita all’aria aperta ed esercita le attività venatorie, ed è proprio su queste affinità che GrossetoFiere svilupperà un progetto di sicuro successo. Oggi più che mai sentiamo il bisogno della vita all’aria aperta e GrossetoFiere organizzerà un evento di grande spessore che andrà ad esaltare questo stile di vita.

CENTRO FIERE

Le ultime notizie da Grossetofiere

Game Fair Italia entra nel vivo: 9,10,11 settembre

Fervono i preparativi per il 31° Game Fair che si svolgerà nei giorni 9,10,11 settembre p.v., nell’area espositiva del Madonnino a Grosseto Il Game Fair è un grande parco giochi all’aperto, dove tutti gli appassionati delle attività Outdoor possono non

Cronaca dell’agromeccanico sulla Fiera del Madonnino

È disponibile online la nuova uscita del periodico di informazione a cura di CAI Agromed, con un focus sulle novità presentate alla Fiera del Madonnino e un’intervista al direttore di Grossetofiere Carlo Pacini. Scarica il file per leggere tutti gli

Tutte le news